Modalità di collisione tra due autoveicoli determinate tramite rilievo laser scanner
Modalità di collisione tra due autoveicoli determinate tramite rilievo laser scanner

Ai fini di una corretta analisi della dinamica di un sinistro stradale è fondamentale possedere informazioni precise sullo stato dei veicoli dopo la collisione e sul luogo del sinistro.

Disporre di informazioni metriche accurate consente di determinare efficacemente le modalità di collisione fra i mezzi, la superficie di contatto e la profondità di compenetrazione. Un rilievo completo della scena del sinistro consente di verificare in dettaglio gli spostamenti post-urto e di verificare le eventuali responsabilità.

Utilizzando tecnologie di scansione tridimensionale o di fotogrammetria è possibile ottenere modelli tridimensionali degli autoveicoli danneggiati: le modalità di collisione sono quindi ricavate inconfutabilmente.

A tal proposito, il nostro Studio utilizza tecnologie all’avanguardia per i rilevamenti metrici:

  • laser scanner, per effettuare scansioni tridimensionali di qualunque soggetto di interesse;
  • stazioni totali per rilevamenti precisi sulle lunghe distanze;
  • tecniche di computer vision per operazioni di fotogrammetria 3D.

Laser Scanner Faro Focus 120S utilizzato dal nostro Studio
Laser Scanner Faro Focus 120S

I laser scanner rappresentano l’evoluzione delle stazioni totali motorizzate, in quanto capaci di scansionare oggetti di interesse in modo completamente automatico, producendo nuvole di punti in scala di grigio o a colori.

Il nostro Studio utilizza un laser scanner FARO Focus 3D 120S, che effettua misurazioni a colori con fino a 1 milione di punti al secondo, per una massima distanza di circa 120 metri.

I risultati della scansione vengono utilizzati per ricostruire tridimensionalmente la scena del sinistro e lo stato dei mezzi dopo l’urto, al fine di indagare con efficacia la dinamica di un sinistro stradale (alcuni esempi nella galleria a seguire).

Effettuiamo inoltre rilevamenti laser scanner svincolati dal contesto della ricostruzione dei sinistri, e rivolti a chiunque necessiti di misurazioni tridimensionali accurate: movimento terra, edilizia, nautica, etc.

Galleria di esempi